Accordo tra Teva e Federfarmaco saltato

| Autore: | Commenti: 0

Sembra che l'accordo capestro, descritto nella nostra Arena fra Teva e Federfarmaco nei confronti dei soci delle Cooperative, abbia avuto un epilogo:

ACCORDO SALTATO

Non abbiamo notizie ufficiali - nessuno si è MAI degnato di comunicare nulla - ma sembrerebbe che, grazie alla pubblicazione sull'Arena del M.S.F.I. dei fatti accaduti, l'accordo che penalizzava tutti i soci delle cooperative, costretti loro malgrado a rifornirsi dei farmaci generici della Teva escusivamente attraverso Federfarmaco, sia saltato.

Rimane il fatto che tante farmacie in Italia siano state defraudate di quel 6,65% dovuto, avendo incautamente avuto fiducia alle due aziende in questione.

Anche chi ha cercato di evitare in tutti i modi di essere "raggirato" effettuando l'ordine diretto, così come si evince nella descrizione fatta nella prima parte di cui vedete il link sopra, difficilmente potrà ottenere il giusto risarcimento.

Nessuna risposta è mai giunta da TEVA, che ha ricevuto la raccomandata con R.R., e Federfarmaco.

Stampa:

Condividi:
Discussione aperta

Commenta la notizia:

Seguici su...
Anche le formiche si incazzano
Sponsor
Scrivi al MSFI
Primo Piano
Ultimi Commenti

Pietro ha scritto su
Sicuri in Farmacia

Pietro ha scritto su
Sicuri in Farmacia

Archivio articoli
Tutti gli articoli

Lavori in corso!

Saremo presto anche qui!

×

Iscriviti alla newsletter

Inserisci l'indirizzo email


×

Scrivi al movimento


×

Grazie

×

Informativa sui dati personali

×

Benvenuto, :

Gestisci il tuo utente




×

Login

Inserisci le credenziali di accesso


×

Registrazione

Benvenuto, da ora è un utente registrato al sito M.S.F.I. quindi può leggere molti più contenuti e può partecipare ad alcune discussioni. Ma prima si ricordi di visionare la sua mail per convalidare la registrazione.

×

Newsletter

×

Login

×