Caos a Roma: le farmacie garantiscono i farmaci nonostante la mancanza di rifornimenti.

| Autore: | Commenti: 0

Dopo l’iniziativa umanitaria della farmacia dell’Isola del Giglio, ancora una volta nelle situazioni di emergenza estrema, le farmacie si distinguono garantendo i farmaci a tutti i pazienti.
A Roma, dove si è avuto il massimo disagio dovuto alle avverse condizioni meteo di cui tutti leggiamo, chiusura di tutti gli uffici pubblici, sospensione dei trasporti, chiusura di scuole, negozi e supermercati, spesso privi di generi di prima necessità per esaurimento scorte, e soccorsi nel caos per assoluta impreparazione, le farmacie regolarmente aperte hanno espletato egregiamente la loro funzione di pubblica utilità dispensando i farmaci normalmente.
La mancanza di approvvigionamento quotidiano a causa delle difficoltà note, non ha impedito alle farmacie di far fronte alle necessità dei cittadini poiché non applicano la logica commerciale e di mercato “Day by day”, tipica della Grande Distribuzione Organizzata, preferendo sostenere costi aggiuntivi atti a garantire scorte sufficienti per alcuni giorni.
Queste situazioni critiche dimostrano, ancora una volta, quanto il farmaco non può ne deve entrare nella logica del mercato e dell’economia, così come grandi potentati commerciali vorrebbero.
Presidente Monti, Sottosegretario Catricalà, Presidente Pitruzzella, siete proprio convinti che sia il caso di distruggere l’unico servizio al cittadino che funziona proprio perché non legato alle logiche di mercato?

Ettore Lembo,
Presidente M.S.F.I.

Aggiornamento - 5 febbraio 2012: ringraziamo anche i Farmacisti di Frosinone che immediatamente si sono attivati alla richiesta della Prefettura:

A Frosinone è emergenza.
Oggi è domenica ed ordinariamente nella Città è di turno una sola farmacia.
Alle 14 (oggi è Domenica) ricevo come Consigliere dell'Ordine di Frosinone una telefonata dalla Prefettura nella quale il Prefetto ed il Sindaco con un'ordinanza precettano tutte le farmacie della città (12) a riaprire d'urgenza.
Alle ore 16 ben 9 Farmacie su 12 in Città erano aperte ed assicuravano il loro servizio alla Città in condizioni difficilissime.
Non so se con lo stravolgimento del Servizio Farmaceutico che ci sarà, tra qualche tempo sarà ancora così; fatto sta, che oggi è il fiore all'occhiello della nostra Società e tra poco non esisterà più come lo abbiamo conosciuto.
P.S. Da segnalare che in due ore e mezzo che abbiamo aperto l'80% delle richieste riguarda il latte per bambini.

Dott. Riccardo Mastrangeli,
Presidente dell'Agenzia Provinciale Frosinone Formazione,
Consigliere Comunale di Frosinone del Popolo della Libertà.
Commenta sul nostro Forum

Stampa:

Condividi:
Discussione aperta

Commenta la notizia:

Seguici su...
Anche le formiche si incazzano
Sponsor
Scrivi al MSFI
Primo Piano
Ultimi Commenti

Pietro ha scritto su
Sicuri in Farmacia

Pietro ha scritto su
Sicuri in Farmacia

Archivio articoli
Tutti gli articoli

Lavori in corso!

Saremo presto anche qui!

×

Iscriviti alla newsletter

Inserisci l'indirizzo email


×

Scrivi al movimento


×

Grazie

×

Informativa sui dati personali

×

Benvenuto, :

Gestisci il tuo utente




×

Login

Inserisci le credenziali di accesso


×

Registrazione

Benvenuto, da ora è un utente registrato al sito M.S.F.I. quindi può leggere molti più contenuti e può partecipare ad alcune discussioni. Ma prima si ricordi di visionare la sua mail per convalidare la registrazione.

×

Newsletter

×

Login

×