Farmacisti Titolari in fermento

| Autore: | Commenti: 0

Grande fermento dei farmacisti Italiani titolari i quali si incontreranno a Roma Domenica 24 giugno alle ore 10,00 presso l'Hotel Melia (zona Aurelia Antica) per discutere circa la gravissima situazione venutasi a creare con la promulgazione delle leggi "Salva Italia" e "Cresci Italia" e con il decreto Governativo di prossima uscita, che penalizza ulteriormente tutto il comparto farmacia.

Dopo aver atteso invano comunicazioni e reazioni da parte del proprio sindacato, silente da oramai troppo tempo e dopo aver visto, per tutta risposta, la reazione di diffida, da noi ritenuta intimidatoria, nei confronti di un gruppo di farmacisti palermitani, rei di aver chiesto al proprio presidente provinciale legittime spiegazioni (Vedi Nostro comunicato del 18 giugno 2012), un nutrito e ben qualificato gruppo di farmacisti ha ritenuto di dover indire una riunione – incontro per discutere sulle iniziative da intraprendere e senza escludere la nascita di un nuovo sindacato che possa rispondere alle esigenze di TUTTI i titolari di farmacia.
Da un lato un Governo orientato esclusivamente ad una politica economica protesa al busines, da l'altro un sindacato incapace di ogni forma di pianificazione a tutela della professione di farmacista e del diritto alla salute, hanno provocato una gravissima insofferenza e preoccupazione tra i farmacisti della base, ormai sfiduciati e con grande voglia di stabilità per il loro futuro.
Il nostro Movimento, non essendo un sindacato ma un vero e proprio centro studi per la difesa e la tutela della salute aperto a tutti, nel raccogliere l'invito alla partecipazione, suggerisce una adesione in massa a questo incontro che non trova precedenti nella storia della farmacia Italiana.
Estende inoltre a tutte le agenzie di stampa il cortese invito ad essere presenti ai lavori in quanto siamo assolutamente convinti che da troppo tempo l’informazione sulle farmacie e sui farmacisti è stata carente non per colpa ma per demerito di chi avrebbe dovuto tutelare la nostra immagine e forse anche voluto da ipotetiche forze economiche, che come si è verificato, hanno avuto l'intento di stravolgere e scardinare unilateralmente un sistema ben funzionante anche se migliorabile.

Il Presidente,
Ettore Lembo
Scarica il comunicato stampa del MSFI.

Stampa:

Condividi:
Discussione aperta

Commenta la notizia:

Seguici su...
Anche le formiche si incazzano
Sponsor
Scrivi al MSFI
Primo Piano
Ultimi Commenti

Pietro ha scritto su
Sicuri in Farmacia

Pietro ha scritto su
Sicuri in Farmacia

Archivio articoli
Tutti gli articoli

Lavori in corso!

Saremo presto anche qui!

×

Iscriviti alla newsletter

Inserisci l'indirizzo email


×

Scrivi al movimento


×

Grazie

×

Informativa sui dati personali

×

Benvenuto, :

Gestisci il tuo utente




×

Login

Inserisci le credenziali di accesso


×

Registrazione

Benvenuto, da ora è un utente registrato al sito M.S.F.I. quindi può leggere molti più contenuti e può partecipare ad alcune discussioni. Ma prima si ricordi di visionare la sua mail per convalidare la registrazione.

×

Newsletter

×

Login

×