Petizione per evitare i tagli alle spese della salute della Regione Lazio

| Autore: | Commenti: 0

Ogni anno la Regione Lazio taglia le spese destinate alla salute penalizzando i cittadini più vulnerabili. Accogliamo la richiesta del Senatore Stefano De Lillo, e la petizione popolare indetta dal Dr. Vittorio Contarina. Affinchè ogni Farmacia della Regione Lazio possa facilmente reperire il materiale per la petizione, pubblichiamo on line il modulo da scaricare. Invitiamo Federfarma Lazio a sostenere l’iniziativa nel reale interesse dei Pazienti e dare massima disponibilità nelle farmacie Laziali. Mettiamo a conoscenza tutte le Regioni d’Italia, affinchè se dovessero verificarsi situazioni analoghe questo Movimento possa essere informato e disporre ogni iniziativa che tuteli il cittadino/pazienteed il Diritto alla Salute. Mettiamo altresì a disposizione un’area del nostro Forum, per raccogliere tutte le informazioni che i cittadini vorranno darci circa il gravissimo disagio che la Regione Lazio, assumendosi la completa responsabilità, intende far patire alla sua popolazione. Invitiamo tutti gli organi di Stampa e televisione a voler diffondere questa realtà della Regione Lazio, che non esita a tagliare fondi a chi socialmente ne ha diritto contravvenendo ad ogni principio di tutela della salute.

Il Presidente Ettore Lembo

Stampa:

Condividi:
Discussione aperta

Commenta la notizia:

Seguici su...
Anche le formiche si incazzano
Sponsor
Scrivi al MSFI
Primo Piano
Ultimi Commenti

Pietro ha scritto su
Sicuri in Farmacia

Pietro ha scritto su
Sicuri in Farmacia

Archivio articoli
Tutti gli articoli

Lavori in corso!

Saremo presto anche qui!

×

Iscriviti alla newsletter

Inserisci l'indirizzo email


×

Scrivi al movimento


×

Grazie

×

Informativa sui dati personali

×

Benvenuto, :

Gestisci il tuo utente




×

Login

Inserisci le credenziali di accesso


×

Registrazione

Benvenuto, da ora è un utente registrato al sito M.S.F.I. quindi può leggere molti più contenuti e può partecipare ad alcune discussioni. Ma prima si ricordi di visionare la sua mail per convalidare la registrazione.

×

Newsletter

×

Login

×